Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Ambasciatore

 

Ambasciatore

 

Ambasciatore Daniele Rampazzo


Messaggio dell’Ambasciatore Rampazzo

All’inizio della mia missione in qualità di Ambasciatore d’Italia, rivolgo un affettuoso saluto alle italiane e agli italiani residenti in Estonia. La nostra comunità costituisce una dinamica fonte di arricchimento in tutti gli ambiti delle relazioni bilaterali e un'espressione vivente della comune appartenenza all'Unione Europea.

Con altrettanto piacere saluto i tanti estoni che amano l’Italia e che studiano la nostra lingua e la nostra cultura: è su questi legami di amicizia e di condivisione di valori che poggiano le fondamenta più forti della collaborazione fra i nostri due Paesi, una collaborazione che mi impegnerò ad approfondire e ampliare in ogni settore.

La solida amicizia fra Italia ed Estonia si riflette nella sempre più profonda e articolata collaborazione in campo politico, come in quelli economico e culturale.

La condivisione dei valori di libertà unisce Italia ed Estonia nella difesa della pace e della sicurezza comune. La costruzione europea e l’opzione atlantica sono i pilastri su cui si fondano le scelte della nostra politica estera e sui quali costruire nuove opportunità di lavoro comune.

Le grandi sfide globali che investono la vita dei cittadini (dalle conseguenze del cambiamento climatico, alle minacce rappresentate dal terrorismo e dal crimine organizzato), sollecitano una sempre più intensa cooperazione internazionale. L’Italia non intende venir meno al grande impegno necessario per concordare efficaci strumenti nel quadro delle Nazioni Unite e delle altre Organizzazioni Internazionali.

Nel confermare la mia determinazione nel contribuire a creare nuove occasioni di incontro e di collaborazione fra Italia ed Estonia, rinnovo il mio caloroso saluto, insieme con i miei migliori auguri.

 

Curriculum Vitae

L’Ambasciatore Daniele Rampazzo è laureato in Giurrisprudenza all’Università di Padova. Fa parte del corpo diplomatico dal 1991.

Ha servito come Console a Bastia, come Primo Segretario Commerciale l’Ambasciata di Belgrado, nella Direzione Generale per le Americhe, all’Ambasciata in Dakar. È stato coordinatore per l’Ambiente e l’Energia, delegato al Gruppo di Lavoro del COEST presso la Rappresentanza Permanente all’Unione Europea a Bruxelles, Direttore dell’Ufficio per l’Economia, Finanza e Politiche Settoriali alla Direzione Generale all’Unione Europea e Vice Direttore per l’Integrazione Europea presso il Vice Direttore Generale.

Nel gennaio 2017 è diventato Ministro Plenipotenziario e dal 2 dicembre 2019 è Ambasciatore dell’Italia presso l’Estonia.


29