Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Accordi

 

Accordi

 

Accordi Prima della Seconda Guerra Mondiale, tra l'Estonia e l'Italia esistevano due accordi: l’accordo commerciale provvisorio (entrato in vigore 27 febbraio 1929) e l'accordo sull'estradizione di persone e di assistenza giudiziaria in materia penale (entrato in vigore 1 marzo 1938). Attualmente tra l'Estonia e l'Italia sono in vigore i seguenti accordi bilaterali:

  • Accordo di cooperazione turistica (in vigore dal 7 ottobre 1998);
  • Accordo per l’abolizione dei visti (in vigore dall’8 febbraio 1999);
  • Accordo sulla riammissione delle persone (in vigore dal 3 marzo 1999, con efficacia retroattiva all’8 febbraio 1999);
  • Accordo per l'autotrasporto internazionale di viaggiatori e merci (in vigore dal 26 gennaio 2000);
  • Accordo di cooperazione economica, industriale e tecnica (in vigore dal 01 febbraio 2000);
  • Accordo di cooperazione culturale, educativa, scientifica e tecnologica (in vigore dal 30 gennaio 2000);
  • Convenzione per evitare le doppie imposizioni e prevenire le evasioni fiscali in materia di imposte sul reddito (in vigore dal 22 febbraio 2000);
  • Accordo per la promozione e la protezione degli investimenti (in vigore dal 9 maggio 2000);
  • Accordo di cooperazione nel campo della difesa (in vigore dal 9 febbraio 2001);
  • Accordo sulla reciproca protezione delle informazioni classificate (in vigore dall’8 marzo 2001);
  • Accordo di cooperazione contro la criminalità organizzata, terrorismo e il commercio illegale di droga (in vigore dall’8 settembre 2009);


Inoltre, esiste anche una dichiarazione congiunta sul rafforzamento della cooperazione tra i ministeri degli esteri di Estonia e Italia (firmati 18 marzo 2009).

 








54