Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Adozioni

 

Adozioni

Link correlato (in italiano)

Attualmente, l’Estonia ha relazioni di cooperazione solo con Svezia, Finlandia e USA, nell’ambito della Convenzione Internazionale per le Adozioni. Pertanto, le famiglie italiane possono inoltrare la richiesta di adozione solo tramite l’Autorità Centrale di Stato, che ha il compito di rappresentarle presso il Ministero degli Affari Sociali estone.  

Le famiglie interessate ad effettuare un’adozione in Estonia devono essere consapevoli del fatto che la priorità in materia di adozione rimane comunque alle famiglie estoni e che solo i bambini che non troveranno una sistemazione in Estonia potranno essere adottati all’estero. Ecco perchè i bambini adottati hanno di solito un’età media di 8 anni e sono affetti da problemi di salute o di sviluppo.  

Coloro che fossero interessati ad adottare bambini estoni devono inviare una lettera di richiesta formale all’autorità competente nel loro Paese di residenza. L’autorità competente deve occuparsi di tutti i passaggi previsti dalla procedura di adozione. La lettera di richiesta formale (inviata all’autorità competente) deve indicare l’età, il sesso ed il numero di bambini che si intende adottare. Tale lettera deve essere scritta in Inglese e deve essere completa di indicazioni riguardanti l’età e la professione dei richiedenti, più eventuali altre informazioni ritenute utili. Hanno la precedenza coloro che fossero in grado di dimostrare relazioni o contatti diretti con l’Estonia. Perciò, i richiedenti devono specificare i loro rapporti con l’Estonia. L’autorità incaricata deve poi inviare la lettera di richiesta formale al Dipartimento per lo Sviluppo Sociale del Ministero degli Affari Sociali estone (MSA). Dopo aver ricevuto tale lettera dall’autorità competente, il Ministero risponderà fornendo ulteriori informazioni.  

Se poi i genitori saranno ancora interessati all’adozione, riceveranno indicazioni su come far pervenire al Ministero la seguente documentazione: Documenti certificanti il reddito, che siano in grado di provare l’effettiva capacità di provvedere alla crescita del bambino, oltre che la loro validità in quanto futura coppia di genitori adottivi, ed una nota di consenso o nulla osta ai fini dell’adozione; Esami medici, in seguito ai quali possa essere certificato il perfetto stato di salute (inclusa quella mentale) dei futuri genitori adottivi; Documenti certificanti la situzione economica dei futuri genitori adottivi; Documenti che assicurino che i futuri genitori adottivi non abbiano pendenze giudiziarie o precedenti penali; Fotocopia del certificato di matrimonio; Fotocopie dei passaporti dei futuri genitori adottivi; La procedura legale che regolamenta l’atto di adozione nel Paese di residenza; Ogni altra indicazione che i richiedenti ritengano possa essre utile al Ministero, incluse informazioni riguardanti il patrimonio familiare, rapporti con l’Estonia, lettere di referenze, foto, ecc.  

I documenti devono essere tradotti in Estone da un traduttore ufficiale. Un notaio estone deve poi sottoscrivere la correttezza della traduzione. E’ possibile effettuare tale operazione presso l’Ambasciata estone. Una volta che la richiesta di adozione sia stata approvata, il Ministero inserisce i futuri genitori in un’apposita lista e può così avere formalmente inizio la procedura di individuazione del bambino. Quasta procedura può durare molto tempo (anche alcuni anni) e il numero di bambini che possono essere adottati è limitato.  

Quando viene individuato un bambino che può essere adottato il Ministero invia informazioni riguardanti il bambino ai futuri genitori adottivi ed all’autorità incaricata.  

Se i genitori sono intenzionati a procedere con la pratica di adozione, devono inviare una richiesta notarile (su apposito modulo) al Ministero degli Affari Esteri, confermando tale intenzione e fornendo indicazioni riguardo al cambio di nome del bambino, ecc..        

Rivolgersi a: Ministero degli Affari Sociali estone Dipartimento per lo Sviluppo Sociale
Capo responsabile  Mrs. Signe Kaplan  
Indirizzo: Gonsiori 29  15027 Tallinn  Estonia
Tel: +372 6 26 9220
Fax: +372 6 99 2209
E-mail: Signe.Kaplan@sm.ee        


48