Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Controlli alle frontiere estoni

A partire dal 17 marzo, l’Estonia ha introdotto controlli alle frontiere interne ed esterne all’area Schengen. Questa decisione, assunta a seguito della dichiarazione dello stato di emergenza, sarà verificata ogni due settimane.

Potranno entrare in Estonia, alle cui frontere verranno esaminiati i documenti di viaggio e compiuti accertamenti medici, solamente:

– cittadini dell’Estonia;

– cittadini stranieri o apolidi residenti in Estonia con regolare titolo di soggiorno e loro familiari;

– cittadini stranieri che non abbiano sintomi riconducibili al virus covid-19, in transito verso il loro paese di origine;

– trasportatori che non abbiano sintomi covid-19.

Non vi sono restrizioni per l’uscita dall’Estonia, fatta salva la disponibilità di collegamenti aerei o marittimi e le restrizioni imposte all’ingresso da parte di altri paesi.

 

Decisione del governo estone

Le frontiere di altri paesi

Il Consiglio sanitario estone – COVID-19

Domande frequenti – Ministero degli Affari Esteri estone